PARLA CON MARTHA | INTERVISTA AD ANDREA MATERIA

Fino a questo momento abbiamo dedicato ampio spazio alle figure femminili nel mondo del wedding, oggi ospitiamo tra le pagine del nostro blog un uomo, il fotografo Andrea Materia. Abbiamo fatto una bella chiacchierata con lui, speriamo che possa farvi piacere in un momento particolare come quello che tutta l’Italia sta vivendo!

 

Ciao Andrea benvenuto sul Diario di Martha. Potresti presentarti ai nostri lettori e parlarci un po’ di te?

Ciao, sono Andrea Materia, un giovane fotografo siciliano. La mia passione è la fotografia, il poter raccontare ogni singolo momento nella sua spontaneità, senza interferirne. Mi piace poter immortalare la realtà, bella così com’è. Nel mio lavoro mi diverto, mi sento a casa e cerco di trasmettere questa sensazione di sicurezza anche a chi sta davanti all’obiettivo ed è così che ottengo scatti veri, puri e semplici racconti.

Quando è nata questa tua passione? Come si è sviluppata?

Sin da piccolo, quell’oggetto strano che era la macchina fotografica ha attirato la mia attenzione, l’ho desiderata e, una volta ottenuta, ho cominciato a sperimentare. Crescendo, quegli sperimenti sono diventati studi; ho viaggiato e ampliato le mie conoscenze innamorandomi poi dello stile reportage di scuola americana. Sono tornato in Italia con quel gran bagaglio culturale ed ho iniziato ad applicarlo qui, sui miei sposi, distinguendomi così dai miei colleghi.

Qual è secondo te il trend da seguire nel tuo settore in questo 2020?

La fotografia si sviluppa e subisce sempre nuove influenze, un po’ come la moda; siamo nel periodo del minimal, dell’essenziale, del non costruito. Nel 2020 le postproduzioni dovrebbero essere impercepibili, mirate solo a pulire lo scatto grezzo. Il trend da seguire, a mio parere, è la semplicità di un sorriso vero.

Un consiglio per chi vuole intraprendere la tua professione?

Fantasia, tanta fantasia. La fotografia non è solo il premere un tasto. La fantasia, la voglia di scoprire nuovi metodi di linguaggio, l’esperienza, ecco cosa ci rende fotografi. Ogni scatto insegna qualcosa, confrontandosi con se stessi e i nostri vecchi scatti si trova la strada verso nuovi linguaggi. Bisogna scoprire nuovi mondi finché non si trova quello giusto per noi, quello che ci fa esprimere a pieno. Nel mondo del reportage io mi sento a casa, è ormai mio. Che ogni aspirante fotografo possa trovare il suo mondo.

Un consiglio per gli sposi: come scegliere il fotografo giusto?

Cari sposini, se ci pensate bene, il fotografo è colui che più di tutti starà con voi quel fatidico giorno. La sorellina, la mamma o il papà prima poi torneranno al tavolo, staranno un po’ in disparte per permettervi di proseguire nei diversi momenti della giornata, ma avrete sempre un amico accanto a voi: il fotografo. Spesso e volentieri è a lui che chiederete consigli su cosa fare; “adesso che faccio?”, “devo mettere il fiore all’occhiello ora?”, “E il bacio?” e “Le alzo il velo?”. Siamo accanto a voi in ogni momento cruciale, a guidare le vostre mani tremolanti. Il succo? Dobbiamo starvi simpatici! Quindi il fotografo giusto è quello che a pelle reputate un amico, un confidente. Ci vuole una gran fiducia, certo, deve dimostrarvi professionalità e affidabilità ma anche un pizzico di simpatia.

Grazie mille per la tua disponibilità, ti va di condividere i tuoi contatti social con noi?

Potete trovare il mio sito internet al seguente indirizzo: www.andreamateria.com

ecco mia pagina Facebook, https://it-it.facebook.com/AndreaMateriaFotografo

ecco il mio account Instagram, https://www.instagram.com/andreamateriaph/

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *